Chi siamo

L’OBIETTIVO

Artefatto è un progetto nato dai Poli di Aggregazione Giovanile del Comune di Trieste che si realizza a partire dalla collaborazione tra l'Area Educazione, Università e Ricerca e l'Area Cultura.

Artefatto è un percorso finalizzato alla valorizzazione dei giovani talenti e alla promozione e allo sviluppo dell'arte emergente. Ogni anno viene pubblicato un bando internazionale per la candidatura di artisti di età compresa tra i 17 e 35 anni che, selezionati, espongono in una mostra collettiva. Oltre a questo evento cittadino, Artefatto organizza durante l’anno workshop, incontri a tema, mostre temporanee, in cui i giovani artisti possono essere sia destinatari che relatori o docenti.

L’ adesione del Comune di Trieste con il progetto Artefatto al circuito del GAI (Giovani Artisti Italiani) e della BJCEM (Biennale dei Giovani Artisti dell'Europa e del Mediterraneo) è stata una forte spinta al sostegno della mobilità e all’accoglienza degli artisti. La solida rete di collaborazioni con le istituzioni pubbliche e private che si occupano di politiche giovanili e culturali lo rendono uno dei progetti più dinamici della città.

LO STAFF

Artefatto è curato da uno staff che fa capo all’Area Educazione, Università e Ricerca del Comune di Trieste. L’équipe coordina le attività rivolte ai giovani iscritti dai 14 ai 25 anni e segue progetti in ambito artistico, musicale, cinematografico, teatrale, cittadinanza attiva, avvio all’impresa e formazione. Coerentemente con la legge regionale “per l’autonomia dei giovani e sul fondo di garanzia per le loro opportunità” (n. 5 del 22/03/2012) e in virtù delle partnership di riferimento, alcune azioni includono giovani fino ai 35 anni.

LA SEDE

La sede di Artefatto è collocata in uno dei punti più affascinanti della città: il Colle di san Giusto. L’edificio oltre agli uffici, offre ai giovani iscritti spazi attrezzati (sala prove, spazio espositivo, spazio aggregativo, teatro). Il complesso architettonico del “Toti” è proprietà del Comune ed è stato fin dalla sua nascita, nel 1911, un luogo destinato ai giovani prima come ricreatorio, poi come Polo di Aggregazione Giovanile. Si sviluppa su tre pastini che offrono una stupefacente vista sulla città con spazi esterni che comprendono aree verdi, un campo di basket, una parete di arrampicata e un terrazzamento con uno storico gazebo in cui è possibile organizzare eventi nel periodo estivo. E’ sede della Consulta Giovanile del Comune di Trieste e dell’Associazione BlooperLAB – giovani produzioni video. Gli spazi sono messi a disposizione, su richiesta, di giovani, gruppi informali o organizzati.

I PARTNER

GAI

L'Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani è un organismo che raccoglie ad oggi 40 Amministrazioni pubbliche tra Comuni capoluoghi di provincia, Province e Regioni, allo scopo di sostenere le nuove generazioni artistiche tramite iniziative di promozione, produzione, mobilità internazionale e ricerca. Attraverso una rete capillare di uffici e strutture presenti in tutte le regioni italiane, il GAI opera per documentare attività, offrire servizi informativi, organizzare iniziative di formazione e occasioni di visibilità, in rapporto con il mercato, a favore dei giovani che operano con obiettivi professionali nel campo dell’innovazione, delle arti visive, del design, del teatro, della danza, della musica, del cinema e video, della scrittura (www.giovaniartisti.it).

BJCEM

L'Association Internationale pour la Biennale des Jeunes Créateurs d'Europe et de la Méditerranée è un network internazionale fondato nel Luglio del 2001 a Sarajevo, in occasione della 10ma edizione dell’omonimo evento. Ad oggi l'Associazione riunisce 61 membri di 20 diversi Paesi dell’Europa dell’area Mediterranea, che comprendono sia Istituzioni Culturali sia Organizzazioni Indipendenti. BJCEM ha inoltre stabilito una serie di collaborazioni e partnership in Europa, Medio Oriente, Africa e, più in generale, con organizzazioni e progetti incentrati sul tema della Diaspora Mediterranea.

Scopo dell’Associazione è quello di creare opportunità per giovani artisti di produrre ed esporre i propri lavori e di supportare la loro mobilità e formazione.

BJCEM è un’organizzazione indipendente, aperta a chiunque ne condivida gli scopi e gli interessi, senza alcuna distinzione di tipo culturale, religiosa, politica o sociale. (www.bjcem.org).

Informativa privacy

	
chiudi